DOTT.SSA MARIKA NUTI

Stress e rilassamento

Lo stress, comunemente chiamato dalle nostre nonne esaurimento nervoso, altro non è che una reazione tipica di adattamento del corpo ad un generico cambiamento fisico o psichico.

Lo stress è necessario alla vita, ha un significato positivo quando rimane sotto controllo.
Si parla infatti di EU-STRESS, stress positivo e di DI-STRESS, stress negativo, quando la reazione di stress è eccessiva e disadattiva.

Lo stress è influenzato dall’intervento dei nostri pensieri, ognuno di noi in presenza di una situazione stressante, reagisce in maniera diversa con diversi pensieri, diverse emozioni, diverse reazioni, diversi comportamenti.

Alcuni sintomi che ci avvertono della presenza di una situazione stressante sono: una frequente sensazione di stanchezza generale, accelerazione del battito cardiaco, difficoltà di concentrazione, crisi di pianto, dolori muscolari, ulcera, crampi allo stomaco, colite, iperattività, confusione mentale, irritabilità, abbassamento delle difese immunitarie, ipertensione.

Trattamento dello stress

L’intervento psicologico che effettuo nel mio studio a Roma consiste nell’imparare a gestire lo stress (anche attraverso il rilassamento) e non di eliminarlo, proprio perché è una caratteristica del nostro organismo e fino ad una certa soglia è positivo ed adattivo.

Lo stress è un messaggio del nostro corpo che va ascoltato ed accolto.

Importante è il momento dedicato alla comprensione delle nostre percezioni riguardo a ciò che percepiamo come stress, tramite un’ esplorazione a livello cognitivo ed emotivo (sensazioni, emozioni, dialogo interiore) e poi successivamente operare con specifiche tecniche di rilassamento.

Rilassamento significa distendersi, riposarsi sia a livello fisico che psichico, è la riduzione di uno stato di tensione.

Molti sono i trattamenti utilizzati per raggiungere uno stato di rilassamento profondo.

In terapia verrà utilizzata la tecnica del Controllo della respirazione, è una tecnica di rilassamento che si basa sul controllo della respirazione, tramite il respiro profondo (respirazione addominale o diaframmatica).

Fin dal momento della nascita respiriamo con il diaframma, poi crescendo usiamo la respirazione toracica, che comporta un respiro più corto.

Il training consiste in una serie di esercizi volti alla pratica della respirazione addominale e dell’attenzione al respiro durante tutto il suo percorso, di inspirazione ed espirazione, dentro e fuori, concentrandosi sul flusso del respiro, la mente tende a liberarsi piano piano dai pensieri, idee, preoccupazioni, difficoltà, imparandole ad osservarle con distacco senza coinvolgimento.

Rilassamento e benefici del training

Questo tipo di intervento è importante in quanto aiuta a:

  • Comprendere meglio il proprio livello di stress;
  • Distinguere fra stress positivo e negativo;
  • Riconoscere i pensieri negativi che governano lo stress;
  • Migliorare la capacità di affrontare le situazioni problematiche e stressanti.