DOTT.SSA MARIKA NUTI

Tabagismo

Vuoi smettere di fumare? Affrontiamo questo problema nel mio studio a Roma.

 

La dipendenza da tabacco, usato sottoforma di sigari, pipe, sigarette è una vera e propria dipendenza e non un vizio che è possibile abbandonare in qualsiasi momento.

Il fumo di tabacco è un miscuglio di sostanze nocive, ve ne sono oltre 4000 e fra queste la sostanza che produce dipendenza è la nicotina.

La nicotina è la sostanza che fa si che il fumatore cerchi sempre un’altra sigaretta e non riesca a farne a meno.

La nicotina a livello cerebrale attiva i recettori acetilcolinergici nicotinici e stimola la produzione di dopamina a livello della corteccia frontale, provocando una sensazione di benessere e di piacere, tutto ciò spinge il fumatore a ripetere l’esperienza e cioè ad accendere la sigaretta, ecco perché per molti fumatori è così difficile smettere di fumare.

La dipendenza da tabacco è di tipo biopsicosociale e comprende una componente fisica, psichica e sociale.

Come smettere di fumare

Fasi importanti della terapia sono:

  • Conoscere;
  • Capire;
  • Orientare;
  • Decidere.

Dopo una fase esplorativa conoscitiva, importante è lavorare sul riconoscimento della dipendenza, conoscerla e comprenderla.

Successivamente il lavoro si concentra sulla:

  • Motivazione;
  • Scelta;
  • Decisione;
  • Azione.

Queste indicate sono tutte fasi molto importanti per quanto riguarda il processo di cessazione tabagica.